Mercati

Fitness-Wellness-SpaPronti, partenza via! Lo starter ha già esploso il colpo, non rischiare di arrivare ultimo! …attenzione alle false partenze! Ti sei allenato per questa importante gara?

95.000 tra centri, palestre e clubs fitness, 2.700 centri per il benessere fisico e 28.500 istituti di bellezza, un giro d’affari di oltre 20 miliardi in Italia, 70.000 persone coinvolte come indotto lavorativo, 12 milioni di italiani spendono circa 1200€ l’anno per il fitness&wellness, il 40% degli italiani è sedentario. Qualche numero per capire le prospettive, la marginalità-potenzialità, i competitor e le opportunità del mercato.

Allenarsi e farlo ogni giorno con costanza continuità, determinazione è necessario ma non sufficiente.

Occorrono le giuste condizioni di tipo organizzativo che possono rendere più facile individuare le idee giuste in questo preciso momento. E’ opinione largamente diffusa e condivisa che l’aumento di competitività della piccola e media impresa italiana possa realizzarsi solo attraverso un incremento significativo delle sue capacità e competenze manageriali che le consentano di compiere il salto qualitativo richiesto nei tempi stretti spesso imposti dal mercato e dalla crisi.
Vuoi parlare con noi di Telemarketing? Need analysis? Gestione delle obiezioni? Tentativi di chiusura? Gestione del tempo? Il consulente fitness&wellness? Gli Obiettivi? Questi sono solo i punti nevralgici della catena di vendita…abbiamo molto di cui parlare!

Food-BeveragePerché il vostro potenziale cliente dovrebbe acquistare i vostri prodotti invece dello stesso prodotto proposto dal vostro diretto concorrente? Noi abbiamo la risposta! E voi?

Il food&beverage italiano rappresenta oggi il mercato principe per moltissime eccellenze che identificano questa nazione ed esaltano i nostri valori in tutto il mondo.

Questo mercato per la quasi totalità delle imprese si presenta in generale tendenzialmente retrogrado in termini di innovazione e comunicazione. Il ventaglio di strumenti a disposizione per comunicare e promuovere i prodotti attraverso i così detti nuovi “strumenti di Marketing “, affinchè il consumatore e cliente possa acquistare ed innescare il processo successivo di ri-acquisto sono presso chè inesistenti inadeguati e radicati agli anni ’80/90.

Il passaggio “generazionale fisiologico” secondo cui l’approccio del cliente all’acquisto e consumo del prodotto o servizio sta mutando radicalmente e preponderatamente spostando così gli equilibri di sales&marketing e le conseguenti attività ed azioni volte appunto a migliorare la performace ed i risultati sono ormai un obbligo ed urgenza a cui le aziende devo dare risposta.
Mia24, grazie ai propri skill, alle proprie competenze e al supporto di professionisti giovani e dinamici si presenta in questo mercato con nuovi strumenti e misure dedicate specificatamente al “comunicare diversamente” il prodotto per renderlo distinguibile e rintracciabile sul mercato!

Relais-ResortTurismo, Cultura e Made in Italy: fattori di crescita per la nostra economia!

Il turismo rappresenta una parte fondamentale per l’Italia e la sua economia. Con oltre la metà del patrimonio storico-artistico del mondo censito dall’UNESCO, migliaia di siti archeologici e oltre 3000 musei diffusi in tutto il territorio, il turismo contribuisce a circa un terzo del PIL italiano, occupando circa 1 milione di persone.

Da recenti studi sul turismo internazionale emerge una graduale perdita di competitività dell’Italia che risente della mancata evoluzione di una cultura del settore e dei ritardi strutturali che affliggono il sistema Paese nel suo complesso.

Affianco ad una maggiore competitività ed efficienza, occorre valorizzare ancor di più i il “made in italy turistico” quale brand da promuovere nel mondo e in ragione del quale pianificare investimenti adeguati, che siano fonte di attrazione di capitali stranieri a sostegno delle iniziative ed attività correlate. Il made in italy è garanzia di eccellenza, emozione, stile, e “lusso” e risponde ad una crescente domanda di mercato non solo dai Paesi progrediti ma a 360° nell’intero globo.

150 milioni di turisti hanno un valore troppo importante e rilevante nella nostra economia e nella scala del “cambiamento” necessario ad un approccio pro attivo, diversificato e fidelizzante del territorio.

Mia24 grazie alle proprie competenze ed esperienze supporta il cambiamento aziendale necessario in questo settore grazie a strumenti innovativi, misurabili e performanti in grado di creare la tendenza e l’attrattiva giusta per il consolidamento del business e per le nuove opportunità.

RetailCalo degli utili e aumento dei costi? Dove sono i nuovi clienti? Quanto spendono i vecchi clienti?

Nel mercato italiano, le aziende del settore Retail & Consumer Goods hanno minori opportunità di crescita e di sviluppo. I loro margini di profitto come conseguenza di un mercato maturo si riducono e questo è dovuto anche al rallentamento della crescita demografica e a clienti più attenti alla qualità e meno fedeli.

Bisogna inoltre considerare la crescita della competizione nei mercati, lo sviluppo di canali di vendita alternativi, la sovrapposizione di ruoli tra fornitori e retailer, e, in modo particolare per i produttori di beni di largo consumo, un maggior potere contrattuale della grande distribuzione.

Di conseguenza, il focus strategico del settore si sta spostando verso le economie emergenti che offrono opportunità di crescita attraverso global sourcing e lo sviluppo del modern retailing.
Mia24 supporta le aziende del settore costruendo “soluzioni” aziendali interne che possano rendere più profittevole il risultato con strategie e strumenti nel breve, medio e lungo periodo che possano garantire il percorso di cambiamento necessario per non affondare nel mercato.

Luxury-FashionIl lusso è ovunque. il lusso è di moda e c’è la moda del lusso. Fioriscono termini come vero lusso, masstige, premium, ultrapremium, opuluxe, iperlusso.

Invece di chiarire il concetto, questa creatività semantica serve solo a generare ulteriore confusione: se tutto è lusso, allora il termine “lusso” ha ancora significato?

Il lusso non è una semplice parola o definizione, ma un vero concetto sociologico, non è un mestiere, un “costruire” come fanno le case automobilistiche o di accessori di moda ed alla moda, ma un modo diverso e globale di comprendere i clienti, di gestire il Brand e l’impresa con un approccio di management che sovverte le regole del marketing tradizionale…dalla comunicazione alla distribuzione, dal pricing alla gestione delle risorse dal marketing alla finanza.

Prima di essere un mestiere o un mercato, il lusso innanzitutto è una cultura, da comprendere appieno per poterla applicare con talento, naturalezza e successo.
Grazie alle nostre competenze, skill, strumenti e conoscenze, know how ed attitudine, creiamo e rilanciamo Brand affinché possano trovare e riscoprire una nuova naturalezza e stile, rendendosi unici e riconoscibili nel proprio mercato e perché no, alla moda!

METTIAMOCI IN CONTATTO

Contattaci

E' urgente? Telefonaci

+39 335 46.48.48

Sei timido?
Riempi il form e ti chiamiamo noi.

Si prega di attendere ...